Obiettivi

E’ sempre più crescente l’attenzione verso la qualità dell’ambiente urbano e della sua illuminazione; la luce può valorizzare e riqualificare uno spazio o un monumento, dare maggior sicurezza e creare momenti di aggregazione sociale.

Un’illuminazione ben progettata ci consente di risparmiare energia ed interagire con l’utente attraverso scene luminose diverse, a seconda degli orari e dei momenti dell’anno.
Indirizzare la luce dove serve ci evita anche un’inutile dispersione verso l’alto, tema che ha fatto nascere la necessità di leggi regionali contro l’inquinamento luminoso.

Durante il workshop verrà analizzato da un punto di vista critico e progettuale un caso concreto, una piazza, rivisitandone l’illuminazione.

Il workshop  è riconosciuto dal CNAPPC, Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori ed è valido per il rilascio di 15 crediti formativi utili ai professionisti per il proprio aggiornamento professionale obbligatorio.

A chi si rivolge

Il workshop si rivolge a coloro che hanno intrapreso studi nel campo dell’illuminazione e dell’arredamento e in generale a chi ha un po’ di dimestichezza con il tema della luce: architetti, ingegneri, designer, periti, geometri, arredatori, rivenditori di lampade ecc.

 Prerequisiti

Uso del PC, preferibile la conoscenza di un programma di disegno CAD.

Dettaglio degli argomenti

  • L’illuminazione dello spazio urbano.
  • Introduzione al programma di calcolo Dialux evo.
  • Lettura serale della città: insieme ad osservare criticamente l’illuminazione di alcune zone del centro città.
  • Casi studio/esempi.
  • Visita al caso studio.
  • Foto, analisi dei punti critici.
  • Realizzazione di un lighting concept.
  • Scelta degli apparecchi illuminanti.
  • Inserimento nel programma di calcolo e verifica del lighting concept.

Ulteriori informazioni